Assistenti virtuali, un nuovo lavoro creato da due amiche

AOSTA – È la prima realtà del genere in Regione, e porta con sé una nuova figura di lavoro pensata da Laura Battaglia e Monica Moro: “Affidandosi a noi il cliente può dedicarsi con maggiore attenzione alla costruzione e all’ampliamento del proprio ‘businnes’”.

 

17103279_147571825763052_3530006132890206775_n

Si chiamano ‘Assistenti Virtuali’, ma non hanno niente a che vedere con applicazioni per smartphone come ‘Siri’, ‘Google Assistant’, ‘Alexa’ o ‘Cortana’. Anzi, nonostante la ‘virtualità’ del nome sono persone vere, reali, che si offrono di occuparsi delle pratiche di una società o un’impresa, da casa loro, attraverso strumenti informatici.

È nata così in Valle d’Aosta, da qualche giorno, la LM-Assistenti Virtuali, prima realtà del genere in Valle d’Aosta che porta con sé una nuova figura di lavoro pensata da Laura Battaglia Monica Moro, due amiche di lungo corso, entrambe esperte nel settore della telefonia mobile, esperte commerciali e nelle attività di organizzazione e amministrazione in settori economici differenti.

Cosa fanno lo spiegano direttamente loro: “L’assistente virtuale è una libera professionista, altamente qualificata, che lavora dal proprio ufficio in maniera autonoma utilizzando strumenti informatici per gestire l’attività. Noi – spiegano Battaglia e Moro – possiamo gestire la quotidianità della clientela che non può, non vuole, o, più semplicemente, non sa svolgere, determinati compiti. Affidandosi a noi il cliente può dedicarsi con maggiore attenzione alla costruzione e all’ampliamento del proprio ‘businnes’, senza ulteriori distrazioni o complicazioni”.

Concretamente, LM-Assistenti Virtuali, cosa fa? “Offriamo gli stessi servizi di un’assistente di direzione – spiegano – senza il gravame dell’assunzione e della presenza in azienda. Tanto per fare qualche esempio, per conto di altre persone, società, aziende, o enti che lo richiedono, possiamo coordinare incontri e riunioni; predisporre documenti e gestire archivi, social media, ideare e organizzare viaggi di lavoro”.

 

Leggi articolo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...